fbpx

Reggio Calabria, un’altra segnalazione da San Lorenzo: “manca l’acqua da 15 giorni, una situazione indegna di un paese civile”

rubinetto senz'acqua

Un’altra denuncia da San Lorenzo, esattamente da San Pantaleone: una lettrice lamenta la mancanza d’acqua da 15 giorni”

L’ennesima segnalazione assenza d’acqua, l’ennesima lamentela di chi non chiede la luna, ma semplicemente un bisogno primario, essenziale e dovuto. Ancora da San Lorenzo. Anzi, più precisamente è un lettore di San Pantaleone a scrivere in redazione, raccontando la sua esperienza: manca l’acqua da 15 giorni e anche quella “che veniva erogata prima a un certo punto è stata dichiarata come non potabile”. Soltanto negli ultimi giorni “è intervenuta la protezione civile con le autobotti e delle cisterne che sono state sistemate in un punto di sosta, senza curarsi del fatto che la popolazione locale è composta per la maggior parte da persone anziane, alcune sole e prive della possibilità di rifornirsi autonomamente”.

Nessuna risoluzione definitiva, ma solo – come sempre – rapida e “tampone” per ovviare a un problema che probabilmente si ripresenterà. E il lettore non le manda a dire:è una situazione vergognosa e indegna di un paese civiledice – Nessun avviso, nessuna spiegazione, nessuna risposta da parte dell’amministrazione comunale attualmente commissariata. Questo è quello che viviamo ormai da anni e ogni anno in maniera sempre più grave. Per non parlare della questione rifiuti, ammassi di immondizia a cielo aperto che giacciono da mesi senza che nessuno faccia nulla, in barba a possibili rischi sanitari. Ancora ci chiediamo perché i giovani fuggono dalla Calabria? Perché i piccoli borghi rurali stanno scomparendo? E perché la Calabria non sia metà di turismo? C’è bisogno di aggiungere altro? È semplicemente sconfortante. Come se non bastasse, nessun organo di informazione che racconti quanto accade, nessuno che provi a interrogarsi e a interrogare chi di competenza”.

E’ una situazione veramente difficile quella che attualmente vive il Comune di San Lorenzo, le cui spiagge sono tra l’altro frequentate da turisti e vacanzieri che scelgono le villette di mare per trascorrere qualche settimana di relax. Ma anche la segnalazione di un’altra lettrice, la scorsa settimana, in merito ai lunghi vialoni di immondizia per arrivare in spiaggia, la dice lunga.