fbpx

Reggio Calabria, caos per la nuova isola pedonale sul Lungomare: il Restaurant Wine-bar “Chapeau” chiude per protesta, “chi ci governa o è folle o è impazzito”

  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
/

Reggio Calabria, dopo un mese di disagi per l’istituzione della nuova isola pedonale in Via Marina alta il noto “Chapeau”, Restaurant wine-bar della via Marina, chiude per protesta

“Gentilissima Dottoressa, Gentile Dottore, con la presente intendiamo renderLa partecipe della nostra Dolorosa decisione di tenere CHIUSO, da domani martedì 3 agosto 2021, il nostro locale ubicato al centro della città, per manifestare in maniera Civile e Silenziosa, il Totale dissenso alle ultime insensate scelte alle quali dobbiamo sottostare sia come commercianti che come cittadini”. Breve e stringata, la nota del restaurant wine-bar “Chapeau”, noto locale del Lungomare di Reggio Calabria (via Marina alta incrocio con via San Paolo) inviata via email ad amici, clienti affezionati e alla stampa per rendere pubblica la più triste decisione dopo un mese di disagi provocati dall’istituzione della nuova isola pedonale proprio in via Marina alta. Il lungomare continua ad essere ogni sera triste e desolato con molte meno presenze rispetto agli scorsi anni, in una città che è sempre più buia.

Pizzimenti sulla chiusura del Restaurant Wine-bar “Chapeau”: “le Associazioni di categoria  dovrebbero indire uno sciopero generale a difesa degli imprenditori danneggiati dalla scelta del Sindaco Falcomatà”

“Esprimiamo solidarietà al Restaurant WIne-bar “Chapeau”, ed a tutte le attività commerciali del “Centro Storico” di Reggio Calabria, danneggiate dalla scelta infelice del Sindaco Falcomatà, per aver modificato il senso di marcia sul Lungomare, con la relativa eliminazione  dei parcheggi, ed interdetto la circolazione su una parte del Lungomare Matteotti, dove sono stati autorizzati  4 dehors”. È quanto afferma Nuccio Pizzimenti, Presidente dell’Associazione “Cittadini per il Cambiamento”, – che avanza una proposta a difesa delle moltissime attività commerciali danneggiate dalla nefasta scelta del Sindaco Falcomatà – “A nostro avvisotutte le Associazioni di categoria dovrebbero indire uno sciopero generale, con una marcia pacifica dei cittadini con partenza da Piazza De Nava verso Palazzo San Giorgio, a difesa degli imprenditori danneggiati dalle suddette scelte”. Conclude Nuccio Pizzimenti: – “Riteniamo che nessun Sindaco può mettere in atto scelte contro i Cittadini. Siamo stanchi di non avere acqua nelle abitazioni, spazzatura sui portoni e topi in circolazione a tutte le ore. Adesso abbiamo anche le attività del “Centro Storico”  al collasso, per le scelte poco sagge  del Sindaco Falcomatà, che tiene chiuso anche il Tapis Roulant. Pertanto il Sindaco adotti provvedimenti idonei per recuperare i danni causati alla popolazione e non abusi della bontà e pazienza di molti Cittadini, che per il momento non hanno avuto il coraggio di ribellarsi al modus operandi dell’Amministrazione Comunale“.

Chiusura Chapeau