fbpx

Reggio Calabria, il calcio reggino piange mister Antonio Jiriti

Antonio Jiriti

Reggio Calabria, il calcio reggino piange mister Antonio Jiriti, ha cresciuto intere generazioni di giovani calciatori a partire dagli anni ’60

Dopo aver cresciuto intere generazioni di giovani calciatori a partire dagli anni ’60 e fino a qualche anno fa, Mister Antonio Jiriti, o semplicemente “il Mister” ci lascia all’età di 79 anni. Conosciuto e apprezzato in ambito nazionale per l’impegno nel calcio giovanile, è sempre rimasto nella sua Reggio Calabria per continuare a forgiare “uomini” prima che calciatori, trasformando l’amore per il calcio come “pretesto” per l’insegnamento della cultura dello sport e del sociale, dando tutto se stesso per i suoi ragazzi. La parentesi più lunga l’ha riservata alla società Armando Segato, con la quale ha vissuto le più grandi soddisfazioni in campo e fuori. Numerosi sono i calciatori affermati nei più importanti campionati nazionali che negli anni hanno esternato la loro riconoscenza. “Il sergente di ferro” lascia la moglie Maria Palumbo, compagna di vita e di mille trasferte calcistiche.

Antonio Jiriti