fbpx

Reggina, niente main sponsor sulla divisa? De Lillo: “non svendiamo la nostra maglia, ma ci sono delle offerte e stiamo valutando”

Reggina-Monza Rivas Foto StrettoWeb

La Reggina non ha (ancora) main sponsor sulla maglia. Motivo? Ce lo spiega il General Manager Fabio De Lillo

La Reggina ha cominciato il suo campionato senza main sponsor sulla maglia, presentata sabato. Niente di grave o trascendentale, considerando che non è la prima volta e non è la prima squadra ad esserne priva, soprattutto ad inizio campionato. Anzi, il tifoso nostalgico ama la divisa “nuda”, in cui a risaltare è il colore, simbolo del club e della città. E, in questo senso, la società è stata brava a mettere in risalto la storia, legando la maglia all’antica Grecia, con la Dea Athena in primo piano. Di questi tempi però, ovviamente, di sponsor è necessario averne il più possibile. I tifosi si sono chiesti il perché sia assente, anche alla luce dell’intervento del presidente Gallo durante la presentazione di Galabinov.

Presto spiegato. E’ il Generale Manager amaranto Fabio De Lillo, ai nostri microfoni, a chiarire i motivi dell’assenza del main sponsor e ad annunciare novità: “è una scelta – dice – quella di non avere main sponsor per ora. Noi siamo la Reggina, una delle società più importanti d’Italia e con un grande bacino d’utenza. Ci sono tre tv che trasmettono la B quest’anno e quindi la visibilità è già tanta, soprattutto per un campionato di alto livello con diversi campioni, tra cui Buffon, ad esempio”.

Da qui, la scelta: “noi non vogliamo svendere la nostra magliaribadisce il dirigente amaranto a StrettoWeb – La nostra divisa ha un valore e le squadre importanti devono affidarsi a sponsor importanti. Sono sicuro che c’è grande interesse intorno a questo argomento e ci sono state delle offerte. Deve essere sicuramente uno sponsor di livello e di nostro gradimento, non vogliamo sponsorizzare il primo che capita, abbiamo bisogno di tutti ma il presidente Gallo può andare avanti anche da solo come sempre ha fatto. Lo sponsor deve seguire un percorso insieme a noi e la maglia non va svenduta”.

Possibilità che si rimanga senza sponsor fino a fine stagione? De Lillo sembra escludere l’ipotesi: “difficile che ciò accada – conclude – Prima o poi arriverà e stiamo vagliando la migliore soluzione tra le varie richieste. Nelle prossime giornate potrebbe essere presente”.

Reggina, De Lillo sul manto erboso del Granillo: “responsabilità nostra, ma con la Ternana nessun rischio. Arriverà il nuovo prato da Roma”

Reggina, si potrà fare il tampone prima di entrare al Granillo. De Lillo: “servizio attivo forse già da domenica. Pochi tifosi in zona gialla? Lavoriamo per mantenere il 50%”