Categoria: EDITORIALINEWSSpeciale Olimpiadi Tokyo 2021Speciale Olimpiadi Tokyo HomeSPORT

Olimpiadi di Tokyo, paura per Angelo Crescenzo nel karate: tremendo colpo al volto e blackout per 30 minuti [VIDEO]

Tremendo colpo al volto subito da Angelo Crescenzo all’esordio nel karate categoria -67 kg: 30 minuti di blackout per l’azzurro che, fortunatamente, ha ricevuto risultati negativi dalla successiva TAC

Esordio olimpico della disciplina e dei suoi atleti, la grande tensione che precede l’ingresso sul tatami, il sogno aspettato da una vita: tutto spentosi di colpo. Angelo Crescenzo ha visto tutto nero per 30 minuti, un vero e proprio blackout. Nella gara del primo turno di karate, categoria -67 kg, l’atleta azzurro ha perso contro il venezuelano Madera Delgado per 0-5. Crescenzo ha incassato un colpo molto violento in pieno volto, giudicato al limite del regolamento in quanto i colpi, nel karate, vanno controllati. Il karateka italiano si è rialzato barcollando dopo qualche istante, portando a termine l’incontro, ma una volta negli spogliatoi ha riscontrato un lieve stato confusionale che, dopo consulto medico, gli ha impedito di proseguire.

Sui social il ragazzo ha espresso tutta la sua amarezza per quanto accaduto, per giunta nel giorno del suo compleanno:cara vita sei stata davvero dura con me. Non è facile trovare le parole per descrivere questo momento, ma devo trovare la forza per rasserenare tutti voi. Finisce qui la mia Olimpiade… troppo presto per quanto ho sudato! Ho lavorato quattro anni per arrivare ad oggi qui, pronto a lottare per quella medaglia; ma poi ancora una volta il destino mi è venuto contro! Il mio cervello ha subito un colpo e ha deciso di spegnersi. Poteva essere un istante, invece è rimasto spento per circa 30 minuti. Non chiedetemi cosa sia successo, come sono arrivato a fine incontro, come sono sceso dal tatami o cosa sia successo dopo… perché non saprei rispondervi. So solo che gli “angeli” del mio staff sono intervenuti tempestivamente ed ora eccomi qui. I risultati della prima TAC sono negativi, ora attendiamo di capire cosa succederà nei prossimi giorni. Con oggi, in modo surreale, è svanito il mio sogno olimpico; ma allo stesso tempo ho ricevuto straordinario calore da tante persone che mi hanno seguito e si stanno preoccupando per me. Grazie per il vostro supporto! Ah, quasi dimenticavo…. BUON COMPLEANNO A ME“.