Categoria: CALABRIAEDITORIALIIL PONTEMESSINANEWSSICILIA

Ponte sullo Stretto, il Viceministro Morelli: “da milanese dico che non realizzarlo è una stupidaggine atomica”

Tags: Ponte sullo Stretto

Per il Viceministro delle Infrastrutture “non si può contrari alla costruzione del Ponte tra Messina e Reggio Calabria, la questione va risolta”

“La transizione ecologica sulle navi è necessaria, ad oggi se ne parla molto poco. Con i 12 miliardi per realizzare l’alta velocità fino a Reggio Calabria e altri 6 per la velocizzazione delle ferrovie in Sicilia, non fare il Ponte sullo Stretto di Messina è una ‘stupidaggine atomica’. Nessun territorio deve essere dimenticato”. Lo ha detto il Viceministro delle Infrastrutture, Alessandro Morelli, intervenendo in un meeting tenutosi questa mattina a Rimini. “Non sono né di Messina né di Reggio Calabria, sono lombardo, sono milanese – ha affermato – , e da milanese dico che non fare il Ponte sullo Stretto di Messina sarebbe una stupidaggine atomica. Noi oggi arriviamo a Villa San Giovanni e scendere dal treno per prendere il traghetto e salire poi da Messina su un altro treno per viaggiare in Sicilia”. Morelli ha aggiunto che è “un’assurdità assoluta” essere contrari alla costruzione del ponte e, pertanto, “deve essere risolta”. “A Reggio e Messina sono tutti convinti dell’importanza dell’opera, nei prossimi mesi andrò a Roma per farlo capire a chi ancora dubita”, ha concluso il Viceministro.