fbpx

Messina: sbarca dagli imbarcaderi con 3 chili di cocaina, arrestato

/

Nel corso dei servizi coordinati dal Comando Provinciale Carabinieri di Messina nell’ambito del piano estate sicura, con l’intensificazione dei controlli estivi nelle aree litoranee della città, i Carabinieri  hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 59 anni

Ieri pomeriggio, nel corso dei servizi coordinati dal Comando Provinciale Carabinieri di Messina nell’ambito del piano estate sicura, con l’intensificazione dei controlli estivi nelle aree litoranee della città, i Carabinieri della Compagnia Messina Centro hanno arrestato in flagranza di reato il 59enne G.M., già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso del servizio presso gli imbarcaderi della “Caronte & Tourist”, in prossimità del viale della Libertà, i Carabinieri della Stazione di Messina Giostra e del Nucleo Radiomobile hanno controllato un’autovettura appena sbarcata dal traghetto proveniente da Villa San Giovanni. Insospettiti dall’atteggiamento visibilmente nervoso del conducente, gli operanti lo hanno sottoposto a perquisizione personale e veicolare, rinvenendo, occultati all’interno dell’abitacolo, 3 kg di sostanza stupefacente di tipo cocaina suddivisa in altrettanti panetti sigillati, sottoposti a sequestro. L’uomo, arrestato poiché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, al termine delle formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Messina, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.