fbpx

Messina: gli acquascooter della Polizia di Stato continuano a vigilare sul litorale messinese, 4 le persone sanzionate

acquascooter

Messina: proseguono i servizi della Polizia di Stato predisposti in città e in provincia per garantire la massima sicurezza ai cittadini e ai turisti nel periodo estivo

Proseguono i servizi della Polizia di Stato predisposti in città e in provincia per garantire la massima sicurezza ai cittadini e ai turisti nel periodo estivo.
Nel weekend appena trascorso, proprio nell’ambito della campagna “Estate in Sicurezza”, i poliziotti della Questura di Messina a bordo di acquascooter hanno intensificato la vigilanza lungo il litorale messinese e i numerosi centri balneari. Parola d’ordine: rispetto delle regole. I poliziotti hanno sottoposto a verifica natanti e moto d’acqua e proceduto a sanzionare 4 persone per inosservanza della normativa che regola l’uso di tali mezzi. Nello specifico, i poliziotti a bordo di acquascooter hanno constatato che due delle persone sottoposte a controllo non indossavano il casco di protezione obbligatorio, una era priva di documentazione e una quarta non aveva la prevista cintura di salvataggio.