fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Melanzane gratinate

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione delle melanzane gratinate

Contorno sfizioso e molto facile da realizzare le melanzane gratinate sono preparate con una panatura croccante di “muddica cunzata”, il pane avanzato che un tempo veniva condito ed aromatizzato divenendo la base di una infinità di ricette tradizionali come polpette, cotolette, tortiere, involtini o pomodori ripieni. Leggere ma gustosissime queste melanzane accompagnano secondi di carne o pesce. 

Difficoltà: molto facile

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 25 minuti

Porzioni: 2 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

2 melanzane

100 gr. di pangrattato

Pomodorini pachino

1 spicchio d’aglio

Origano e basilico

Olio extravergine di oliva e sale

Preparazione

Lavate le melanzane e tagliatele a fette di circa ½ cm. Sistematele su una teglia rivestita da carta forno e spennellatele con olio di oliva. Cuocetele a 200 gradi per 15 minuti girandole a metà cottura. Nel frattempo, preparate la panatura versando in una ciotola il pangrattato, i pomodorini, le erbe aromatiche e l’aglio tritati. Condite con olio il composto e mescolate bene, rivestite le melanzane ed infornatele nuovamente al GRILL per 10 minuti.

Conservazione

Le melanzane gratinate si consumano subito.

Curiosità e benefici delle melanzane

Ortaggio molto versatile in cucina la melanzana, originaria di India e Cina, arrivò nel Mediterraneo con gli Arabi e qui trovò le migliori condizioni ambientali tanto da essere uno degli ingredienti più diffusi nella nostra cucina; se l’Italia è fra i più grandi produttori di melanzane la Sicilia ne produce un terzo della produzione mondiale. Depurative e rigeneranti sono ricche di acqua, sali minerali e vitamina C e le loro proprietà antiossidanti sono merito degli antociani capaci di contrastare l’azione dei radicali liberi, rafforzare le difese immunitarie e rallentare l’invecchiamento cellulare. La cottura per fortuna migliora l’attività biologica di queste sostanze preziose.

Consiglio della zia

Aggiungete i capperi e le olive se volete dare un sapore più intenso alla panatura.