fbpx

I cognomi messinesi: storia e origine dei La Rosa

Storia, origine, significato e non solo dei cognomi messinesi: oggi StrettoWeb va alla scoperta dei La Rosa

Il consueto viaggio di StrettoWeb con i cognomi messinesi porta oggi alla scoperta dei La Rosa, già di per sé molto comune e con cui si riconosce un colore e un tipo di fiore. Prima che diventasse cognome, per via dello sviluppo delle numerose varianti nel corso della storia, Rosa era però soprattutto un nome proprio. Anche per questo, l’origine e la nascita di questo cognome hanno varie versioni, come spesso accade. Potrebbe infatti derivare proprio dal nome “Rosa” o proprio dal fiore o dal colore. La versione più comune è legata al latino “Rosa”, che si riferisce appunto al fiore della “Rosa”. Il cognome allargò la sua diffusione a partire dal Medioevo, soprattutto a causa di Santa Rosa Vergine. Da lì, poi, si svilupparono numerose varianti. Proprio ai tempi del Medioevo, tra l’altro, il nome “Rosa” era ben augurale, stava a significare “che tu possa esser bella come una rosa”, intesa come fiore, considerata una tipologia di fiore bello, colorato e – appunto – ben augurale.

Il cognome La Rosa ha un’ampia diffusione in Italia, in particolar modo in Sicilia, a Messina e nello Stretto. Discreta diffusione anche al Nord e in generale in tutta la penisola, a maggior ragione se si considera soltanto “Rosa”. In questo caso, alcune derivazioni sono presenti anche fuori dai confini nazionali e continentali, in Spagna e in America Latina. Esistono comunque più di 3500 famiglie La Rosa in Italia, come si può vedere dalla mappa qui in basso.

mappa cognome la rosa in italia