fbpx

Juventus, scelto il sostituto di Cristiano Ronaldo: fatta per il ritorno di Moise Kean, i dettagli dell’operazione

Moise Kean Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

La Juventus ha scelto Moise Kean come sostituto di Cristiano Ronaldo: l’ex prodotto del vivaio bianconero torna a Torino in prestito dall’Everton

Metabolizzato senza grandi patemi l’addio di Cristiano Ronaldo, passato al Manchester United, la Juventus si è lanciata subito sul mercato per trovare il sostituto del portoghese. Il tempo stringe, il 31 agosto si chiude e i bianconeri avevano urgenza di trovare un attaccante che potesse, almeno in parte, tamponare l’emorragia da 29 gol che ha lasciato l’addio di CR7. L’identikit del club è stato chiaro fin da subito: profilo giovane con il quale costruire l’attacco del futuro, meglio se impiegabile anche sull’esterno visto che Allegri crede molto in Dybala e l’argentino ha dato il meglio sempre giocando al centro, zona già presidiata da Morata. La Juventus ha optato per un intrigante ritorno, quello di Moise Kean. Il giovane prodotto della primavera bianconera, ceduto alcune stagioni fa all’Everton e visto con la maglia del PSG la scorsa stagione, tornerà a Torino con la formula del prestito biennale con obbligo di riscatto che si verificherà solo in caso di raggiungimento della Champions League al secondo anno. Domani previste le visite mediche di rito e la firma.