fbpx

Inquinamento raffineria di Milazzo, i Consiglieri di Lipari scrivono al Prefetto: “il nostro Comune sia convocato ad ogni riunione in merito”

Raffineria Milazzo

“L’arcipelago eoliano potrebbe essere non esente da ripercussioni negative”, si legge in una nota dei Consiglieri comunali di Lipari

Gli avvocati Francesco Rizzo, Annarita Gugliotta e il ragioniere Franco Muscarà, in qualità di Consiglieri comunali a Lipari, Isole Eolie, “Vento Eoliano”, hanno chiesto alla Prefettura di Messina che anche il Comune di Lipari sia convocato ad ogni riunione in merito. A destare preoccupazione è “la gravissima emergenza ambientale verificatasi nei giorni scorsi a Milazzo, a cagione delle emissioni prodotte dalla raffinerie”. In data 27 agosto 2021 si è indetto un vertice in Prefettura, ma secondo i consiglieri “non risultano essere stati effettuati studi in merito” e questa situazione secondo gli avvocati è allarmante in quanto “l’arcipelago eoliano potrebbe essere non esente da ripercussioni negative”.