fbpx

Incendi in Sicilia, il Governo invia le squadre della Protezione civile. Musumeci: “domani vertice per fare il punto della situazione”

incendi messina

Il governatore della Regione Siciliana se la prende anche con coloro che lo hanno attaccato nelle ultime ore

“Roma ha subito accolto, com’è noto, la mia richiesta di stato di mobilitazione di Protezione civile per la calamità legata ai paurosi incendi di questi giorni, che colpiscono la nostra Isola e altre regioni italiane. Ringrazio tanto il premier quanto l’ingegnere Fabrizio Curcio e un ideale abbraccio va alle donne e agli uomini impegnati in prima linea. Domattina terremo un vertice regionale per fare il punto della situazione. Sono giornate difficili, che ci vedono mobilitati su più fronti: fuochi, cenere vulcanica e pandemia”. E’ quanto scrive su un post pubblicato su Facebook il governatore siciliano Nello Musumeci.

“Ancora una dura prova, che affrontiamo con ferma determinazione. Provo invece tanta pena per i soliti sciacalli politici, usciti allo scoperto, come sanno fare nei momenti di difficoltà. Godono in questi giorni, come godevano nella fase acuta della pandemia, nella vana e cinica speranza di guadagnare briciole di consenso. Quanta tristezza!”, ha concluso stizzito il Presidente. Domani, lunedì 2 agosto, alle 12, al PalaRegione di Catania inoltre si terrà un vertice regionale di Protezione civile. La riunione è stata voluta dal governatore per fare il punto della situazione e coordinare ulteriori azioni conseguenti all’emergenza incendi in Sicilia. Nel corso del vertice sarà anche esaminata la condizione di sicurezza degli stabilimenti balneari nell’Isola e la possibile adozione di misure.