fbpx

Incendi in Calabria, il Governo delibera lo stato di emergenza

Incendio

Incendi in Calabria, provvedimento necessario per aiutare quei territori letteralmente rasi a suolo dalle fiamme

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato lo stato di emergenza per gli incendi in Calabria. Un provvedimento necessario per aiutare quei territori letteralmente rasi a suolo dalle fiamme in particolar modo l’Aspromonte.

Incendi in Calabria, il Governo delibera lo stato di emergenza: la soddisfazione di Gelmini

“L’estate ha visto molti territori colpiti da incendi, prevalentemente dolosi. E allora il primo provvedimento che abbiamo assunto in Consiglio dei ministri, alla ripresa, è la dichiarazione dello stato di emergenza per Sicilia, Sardegna, Calabria e Molise“. Così Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie, in un video postato su Facebook.

Incendi, Occhiuto: “abbiamo chiesto al governo Draghi di sostenere la Calabria, colpita duramente dagli incendi”

“Abbiamo chiesto al governo Draghi di sostenere la Calabria, colpita duramente dagli incendi. L’esecutivo ha risposto con la dichiarazione dello stato di emergenza”. Lo scrive su Facebook Roberto Occhiuto, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Calabria. “Grazie a questa delibera del Consiglio dei ministri verranno erogati subito 2 milioni di euro alla nostra Regione, e partirà una puntuale ricognizione dei danni a cose e persone, per valutare l’entità dei ristori. Bene, molto bene. Ma non basta. Il problema va risolto aggiornando la legge sugli incendi, con una prevenzione organizzata – a fuoco spento – e con il ricorso alle migliori tecnologie per il controllo costante del territorio. Prevenzione, monitoraggio, localizzazione, intervento. Gli strumenti ci sono. Da presidente della Regione li metterò in campo tutti”, conclude.