fbpx

Reggio Calabria: nuova riunione di emergenza in Prefettura, l’area metropolitana assediata dagli incendi

incendio trapezi reggio calabria Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Reggio Calabria: prosegue in Prefettura l’attività di monitoraggio e supporto della situazione di emergenza causata dagli incendi che sono divampati in alcune zone di questa provincia

Prosegue in Prefettura l’attività di monitoraggio e supporto della situazione di emergenza causata dagli incendi che sono divampati in alcune zone di questa provincia. Nelle aree maggiormente interessate (dei territori dei Comuni di Bagaladi, Cardeto, San Lorenzo, Condofuri, Roghudi, Roccaforte del Greco) sono riprese sin dalle primissime ore dell’alba della giornata odierna le operazioni di spegnimento, attraverso l’impiego di cinque mezzi aerei, tre Direttori delle Operazioni di Spegnimento e diverse squadre dei Vigili del Fuoco e di Calabria Verde. L’attività è tutt’ora in corso e, al momento, è stato scongiurato il rischio di coinvolgimento dei centri abitati. Nel tardo pomeriggio di ieri, sono stati inviati aiuti alla popolazione di Roccaforte del Greco, rimasta priva di erogazione idrica e di energia elettrica. Altri roghi, anch’essi distanti dai centri abitati, stanno interessando parte dei territori di San Luca e Grotteria, ove sono attualmente operativi due mezzi aerei. Colpita da un incendio di vaste proporzioni anche la frazione Terreti di Reggio Calabria, limitrofa alla Città, ove sono presenti diverse squadre antincendio e un Direttore delle Operazioni di Spegnimento. Al fine di superare le criticità, a supporto delle attività di soccorso messe in campo da Calabria Verde e dai Vigili del Fuoco, sono stati sensibilizzati la Sala operativa regionale ed il Centro Operativo Aereo Unificato del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale.