fbpx

Il medagliere delle Paralimpiadi di Tokyo: l’Italia vola nel segno di Anna Barbaro e Bebe Vio!

Anna Barbaro e Bebe Vio

Il medagliere delle Paralimpiadi di Tokyo aggiornato dopo le gare di sabato 28 agosto: l’Italia si gode l’argento di Anna Barbaro e l’oro di Bebe Vio difendendo la top 10 della classifica

L’Italia continua a fare il pieno di medaglie alle Paralimpiadi di Tokyo. Nella notte italiana la prima gioia arriva da Reggio Calabria! L’atleta reggina Anna Barbaro chiude al secondo posto la gara di Triathlon, accompagnata dalla guida Charlotte Bonin, portandosi a casa un fantastico argento. Dalla Calabria alla Sicilia, il metallo non cambia: la palermitana Xenia Francesca Palazzo vince un altro argento nei 200 misti SM8 di nuoto dietro la pluricampionessa Jessica Long. Ancora dal nuoto arriva il bronzo di Stefano Raimondi nei 100 stile libero S10. All’ora di pranzo di pensa Bebe Vio a tenere tutti incollati davanti alla tv per la finale del fioretto femminile nella quale supera 9-15 la cinese Zhou replicando la finale di Rio e confermandosi campionessa in carica e medaglia d’oro. L’Italia mantiene la 10ª piazza del medagliere con 5 ori, 7 argenti e 6 bronzi che sommati diventano 18 medaglie complessive.