fbpx

Green pass e uffici pubblici: la retromarcia di Musumeci, ordinanza sospesa in Sicilia

green pass Foto Ansa

Sicilia: sospeso l’articolo 5 dell’ordinanza del governatore Musumeci che vietava l’accesso agli uffici pubblici per chi è sprovvisto di green pass

Retromarcia di Nello Musumeci. E’ stato infatti sospeso l’articolo 5 dell’ordinanza del governatore della Sicilia che vietava l’accesso agli uffici pubblici per chi è sprovvisto di green pass. Ne dà notizia una nota di Palazzo d’Orleans. La sospensione, definita come “temporanea“, è stata disposta “in attesa delle risultanze della avviata interlocuzione con il Garante per la protezione dei dati personali”. “Tale provvedimento – evidenza la nota della Regione – si inserisce in un più ampio novero di chiarimenti sulla medesima disposizione che costituiranno l’oggetto delle ‘indicazioni’ richieste in merito dal Garante”. I principali chiarimenti contenuti nella circolare del dipartimento regionale della Protezione civile riguardano, in particolare, la esclusione degli uffici giudiziari e degli uffici di Pubblica sicurezza e la effettiva disponibilità dei servizi telematici da parte degli uffici, “in mancanza della quale resta ferma la modalità tradizionale”. La Regione precisa inoltre che la misura è indirizzata “esclusivamente agli utenti e non anche agli operatori”.