fbpx

Gerace: il 20 agosto evento sull’affinità fra Calabria e Israele

Le affinità tra lo Stato di Israele e la Calabria sono molto forti e radicate, più di quanto si possa pensare. È questo il tema di un dibattito che avverrà a Gerace

Le affinità tra lo Stato di Israele e la Calabria sono molto forti e radicate, più di quanto si possa pensare. È questo il tema di un dibattito che avverrà a Gerace (RC), paese universalmente noto per le bellissime chiese ma anche per essere il luogo natìo di Nicola Gratteri, il magistrato italiano più famoso a livello internazionale. L’evento si terrà venerdì 20 agosto alle ore 18:30. Gli organizzatori sono Francesco Maria Spanò (Direttore People & Culture Università Luiss) e Klaus Davi (giornalista e massmediologo) il quale presenterà una ricerca completamente inedita proprio sulle affinità tra Calabria e Stato di Israele. Parteciperanno Nino Spirlì (Presidente facente funzioni della Regione Calabria) e numerosi accademici esponenti della comunità ebraica nazionale. L’invito di partecipazione è stato inviato anche all’ambasciata israeliana a Roma. Gerace, come noto, è stata una delle cittadine della Locride in cui si è fatta sentire in maniera forte e significativa la presenza di una comunità ebraica che visse lì per almeno 10 secoli, per poi scomparire nella prima metà del 1500 dopo che gli spagnoli scacciarono tutti gli ebrei dal Sud Italia.