fbpx

Il calcio piange una leggenda: è morto Gerd Muller, il grande bomber di Germania Ovest e Bayer Monaco

Gerd Muller Foto Ansa

Il calcio mondiale dice addio alla leggenda tedesca Gerd Muller, morta oggi all’età di 75 anni

Il calcio piange una leggenda: è morto oggi, a 75 anni, Gerd Muller, il bomber dai tantissimi record che vinse tutto con il Bayern Monaco e con la nazionale tedesca. A dare la notizia della scomparsa, in seguito alla sofferenza per una lunga malattia, è proprio il club bavarese, tramite un comunicato. Muller vinse con la Germania Ovest l’Europeo del 1972 e il Mondiale del 1974, segnando i gol decisivi in entrambe le finali. Con il Bayern Monaco, invece, alzò al cielo 4 campionati tedeschi, 4 coppe nazionali, 1 Coppa delle Coppe, 3 Coppe dei Campioni e una Coppa Intercontinentale. A livello individuale vinse il Pallone d’oro nel 1970 e due volte la Scarpa d’oro  nel 1970 e 1972. E’ uno dei cannonieri più prolifici della storia del calcio avendo messo a segno 730 reti in 788 incontri, di cui 68 con la Germania Ovest. Con 365 gol realizzati è anche il miglior marcatore nella storia della Bundesliga.