fbpx

Reggio Calabria, Marina di San Lorenzo in festa insieme a Franco Fasano: Don Giovanni Zampaglione canta insieme a lui “Da Fratello a Fratello” [FOTO]

/

La comunità di Marina di San Lorenzo in festa per la notte delle stelle: il parroco Don Giovanni Zampaglione canta insieme all’artista degli anni ’90 Franco Fasano

Un artista molto noto negli anni ’90, Franco Fasano, e un prete, don Giovanni Zampaglione, uniti dalla passione per la buon musica, si sono incontrati ieri sera nella notte delle stelle (San Lorenzo) a Marina di San Lorenzo per cantare un inno alla fratellanza: “Da Fratello a Fratello”

“È stato un bel duetto. “Da fratello a fratello” è una delle mie canzoni preferite – dice il parroco don Giovanni Zampaglione – Dedichiamo questa canzone a tutti nella speranza che nel mondo ci possa essere tanta pace, amore e spirito del volersi bene. Ognuno di noi deve arrivare a capire che l’altro è un fratello da amare e non odiare. Ringraziamo la studiosa Olga Balzano Melodia che ha voluto dare una bellissima descrizione della canzone”. Al termine del duetto (live) il cantante Fasano ha ricevuto come dono dal parroco don Giovanni Zampaglione la corona (del rosario) contro il virus.

“È sempre bellissimo ascoltare una canzone scritta da Franco Fasano – dice la studiosa Olga Melodia – uno degli autori più interessanti del panorama musicale italiano, conosciuto per le canzoni interpretate da lui stesso e da artisti quali Fausto Leali e Anna Oxa (“Ti lascerò”, 1° Sanremo 1989), Drupi (“Regalami un sorriso”), Mina (“L’ultimo gesto di un clown”, “Non si può morire in eterno”, “Certe cose si fanno”, “Matrioska”), Franco Califano, Massimo Ranieri, Bruno Lauzi, Peppino di Capri. Sua è anche “Mi manchi”, portata a Sanremo 1988 da Fausto Leali e scelta da Andrea Bocelli per “Amore”, l’album disco di platino negli Stati Uniti, entrato nei primi posti della classifica “Billboard 200”.

“In questa canzone, “Da fratello a fratello”, interpretata da Leali e Oxa, il messaggio che arriva è semplice e potente – prosegue Olga Melodia – fatto di metafore e parole chiare. Non facciamo l’errore di dividere in razze, siamo tutti fratelli sotto questo sole. Un messaggio tanto chiaro di amore e fratellanza universale che si scontra con il duro contrasto della realtà. In ogni angolo del mondo siamo inevitabilmente tutti divisi, l’uno contro l’altro, tutti persi in un uomo sbrana uomo, mangia la preda. E quando non è una divisione societaria, siamo divisi in famiglia, sempre più disintegrate e prive di ogni amore. Ecco perché questa canzone arriva al cuore e alla mente. Per come bisogna ricucire piuttosto che continuare a farci la guerra”.

Don Giovanni Zampaglione canta “Da Fratello a Fratello” [VIDEO]