fbpx

Dalla Serie A al campionato di Promozione, la nuova avventura di Borja Valero: lo spagnolo si dividerà tra prato verde e Dazn

borja valero castrovilli Foto di Claudio Giovannini / Ansa

Il calciatore ex Fiorentina e Inter infatti ha posto una condizione: avranno priorità gli impegni televisivi

Il calciatore Borja Valero, 36 anni, a cui la Fiorentina non ha rinnovato il contratto, ha accettato la corte del Centro Storico Lebowski, squadra di Firenze che milita in Promozione ed è molto attiva nel campo del sociale. Una scelta romantica, dunque, per ‘il sindaco’, come viene soprannominato Borja Valero, pronto a svestire la maglia viola e indossare quella grigionera del Lebowski. “Sono cresciuto in un quartiere periferico di Madrid. Non c’era niente – ha dichiarato il centrocampista – era difficile anche trovare un campetto per giocare. Certe cose non si dimenticano. Il calcio è anche questo: incontro, aggregazione, possibilità di stare insieme. Di crescere”.

Borja Valero ha posto una sola condizione: avranno la priorità i suoi impegni con Dazn, quando sarà chiamato a commentare le partite. E mentre ai tifosi della Fiorentina ha assicurato che “seguirò la squadra da tifoso e spero di condividere con loro l’entusiasmo per i risultati”, ai ragazzi del Lebowski ha promesso che “farò di tutto per aiutarli a costruire qualcosa di bello. Darò il massimo. Se lo meritano”, ha concluso lo spagnolo.