fbpx

Coronavirus, oggi in Calabria 3 morti e 279 casi: +9 ricoverati nei reparti ordinari, scendono le terapie intensive

cartina calabria

Coronavirus: il bollettino ufficiale con tutti i dati della pandemia in Calabria aggiornato ad oggi, mercoledì 18 agosto

Oggi, 18 agosto, in Calabria 3 morti, 193 guariti e 279 nuovi casi di Coronavirus su 4.751 tamponi processati. Nelle ultime 24 ore in Calabria è risultato positivo il 6,10% dei tamponi processati. L’Asp di Catanzaro comunica 61 nuovi soggetti positivi di cui 2 residenti fuori regione. L’Asp di Cosenza comunica che “Tra i fuori regione a domicilio sono stati conteggiati 3 casi persi al follow-up in precedenza indicati come residenti”; 2 casi tra i fuori regione sono guariti. L’Asp di Crotone comunica che dei 35 nuovi soggetti positivi 16 sono migranti; tre positivi spostati nel setting fuori regione e 2 guariti fuori regione. L’Asp di Reggio Calabria comunica 108 nuovi soggetti positivi di cui 5 residenti fuori regione. Il bollettino della Regione fornisce la provenienza per province dei nuovi casi positivi odierni, che sono così suddivisi:

  • 103 nella Provincia di Reggio Calabria
  • 59 nella Provincia di Catanzaro
  • 40 nella Provincia di Vibo Valentia
  • 32 nella Provincia di Cosenza
  • 29 da Altra Regione o Stato Estero
  • 16 nella Provincia di Crotone

Il numero dei casi in Calabria dall’inizio della pandemia è di 74.279 persone su 1.042.828 tamponi effettuati. La percentuale dei positivi sui test è del 7,12%. In Calabria sono stati processati 14,03 tamponi per ogni positivo. La Calabria, con questi dati, si conferma la Regione in assoluto meno colpita d’Italia dalla pandemia. Il bilancio aggiornato ad oggi in Calabria è di:

  • 74.279 casi totali
  • 1.282 morti
  • 69.512 guariti 
  • 3.485 attualmente positivi
  • 119 (+9) ricoverati in ospedale (3,41 %)
  • 10 (-1) ricoverati in terapia intensiva (0,28%)
  • 3.356 (+75) in isolamento domiciliare (96,29%)

Alla luce di questi dati la Calabria resta in zona bianca. Il passaggio in zona gialla, in base ai parametri del nuovo decreto varato il 22 luglio dal governo Draghi, avverrà soltanto quando il numero dei ricoverati raggiungerà i 121 nei reparti di medicina ordinaria (dove oggi sono 119) e contemporaneamente i 17 in terapia intensiva (dove oggi sono 10). Anche se verrà superato soltanto uno dei due parametri, la Regione rimarrà in zona bianca: per il passaggio in zona gialla, dovranno essere superati entrambe le soglie di occupazione dei posti letto di riferimento. Grazie al basso numero delle terapie intensive, a meno di clamorosi boom domani, la Calabria “salverà” la zona bianca almeno per un’altra settimana, ma è alto il rischio di entrare in fascia gialla dalla successiva, e cioè da lunedì 30 agosto.

I 74.279 casi della Calabria sono così suddivisi nelle 5 Province della Regione:

  • Reggio Calabria 25.289 casi348 morti, 23.416 guariti, 46 in reparto, 2 in terapia intensiva 1.477 in isolamento domiciliare.
  • Cosenza 24.447 casi589 morti, 22.975 guariti, 38 in reparto, 4 in terapia intensiva, 841 in isolamento domiciliare.
  • Catanzaro 10.764 casi: 147 morti, 10.316 guariti, 18 in reparto, 2 in terapia intensiva, 281 in isolamento domiciliare.
  • Crotone 7.085 casi: 302 morti, 6.700 guariti, 5 in reparto, 278 in isolamento domiciliare.
  • Vibo Valentia 5.866 casi92 morti, 5.551 guariti, 6 in reparto, 2 in terapia intensiva, 215 in isolamento domiciliare.
  • Provenienti da fuori Regione e dall’Estero 828 casi: morti, 554 guariti, 6 in reparto, 264 in isolamento domiciliare.

Ecco il grafico con l’andamento dei nuovi casi di contagio giornaliero in Calabria:

coronavirus grafico calabria 18 agosto