fbpx

Coronavirus: contagi in crescita negli over 40, rallentano tra i giovanissimi

Coronavirus, in Italia rallenta la crescita dei casi Covid nelle fascia 10-29 anni

Nell’ultima settimana si registra un rallentamento della crescita dei casi Covid nelle fascia 10-29 anni, mentre continuano a crescere i casi in tutte le fasce di età sopra i 40 anni“. Si osserva in particolare che “l’incidenza nella fascia 50-59 per la prima volta da inizio maggio e’ superiore a 50 casi per 100.000 abitanti. Da questo ne consegue un lento aumento anche del tasso di ospedalizzazione”. A rilevarlo l’Istituto superiore di Sanità nel documento esteso del monitoraggio settimanale oggi sul sito Epicentro. Aumenta poi l’età mediana dei soggetti che hanno contratto l’infezione (32 anni). Da ciò si deduce che l’efficacia dei vaccini è in calo alla luce che, secondo questi dati, la fascia sotto i quaranta anni è quello con un dato minore di inoculazioni (con il virus che rallenta) mentre la fascia sopra i 40 (con il virus che circola con più forza) ha un tasso di vaccinazione maggiore.