fbpx

E’ una Sicilia passionale: dopo Cefalù, altra coppia beccata a far sesso all’aperto a Marzamemi. Fermato l’uomo

sesso a marzamemi

Ancora atti osceni in luogo pubblico in Sicilia: a pochi giorni dall’episodio di Cefalù, se ne registra un altro a Marzamemi

E’ una Sicilia passionale, all’inverosimile. Saranno i bollenti spiriti estivi, o forse le alte temperature, sta di fatto che, nel giro di pochi giorni, un’altra coppia è stata beccata a fare sesso all’aperto indisturbata, davanti ai tantissimi turisti che frequentano la zona. Dopo l’episodio di Cefalù, a cui è seguita l’indignazione del Sindaco e tante polemiche, il fatto questa volta è avvenuto infatti a Marzamemi, piccola frazione marinara e turistica del Comune di Pachino, a Siracusa.

Un uomo ha filmato la scena e il video di pochi secondi ha fatto il giro delle chat whatsapp, arrivando anche a chi di dovere. L’inizio delle indagini delle forze dell’ordine, infatti, ha portato all’individuazione dell’uomo, un 35enne che avrebbe confessato e per cui adesso dovrebbe scattare la sanzione amministrativa: atti oscena in luogo pubblico. Nessuna traccia ancora, invece, della donna.