fbpx

Catanzaro: l’Arma celebra a Satriano il 30° anniversario della morte dell’appuntato Renato Lio

commemorazione carabiniere Lio a satriano

Catanzaro: ricorre oggi il 30° anniversario della morte dell’App. Renato Lio, M.O.V.C., avvenuta il 20 agosto 1991, intorno alle ore 2:30, a Satriano, durante un posto di controllo

Il 20 agosto 1991, intorno alle ore 2:30, a Satriano, l’Appuntato Renato Lio, impegnato in pattuglia automontata, in servizio notturno e durante l’espletamento di un posto di controllo stradale, proprio all’altezza della rotatoria oggi denominata in suo onore “Renato Lio”, procedeva al controllo di un’autovettura, che era giunta a velocità elevata, con a bordo tre soggetti, uno dei quali, improvvisamente, gli esplodeva contro tre colpi di pistola, che furono fatali per la vita del militare. Per tale motivo, il militare, allora in servizio presso il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Soverato, fu decorato di Medaglia d’Oro al Valor Civile alla memoria, con la seguente motivazione:

“Capo equipaggio di una pattuglia del Nucleo Radiomobile, mentre si apprestava, insieme ad altro graduato, al controllo degli occupanti di una autovettura, veniva improvvisamente raggiunto da numerosi colpi d’arma da fuoco. Benché gravemente ferito, ingaggiava col malvivente una violenta colluttazione da cui desisteva quando, ormai privo di forze, si accasciava al suolo. Splendido esempio di altissimo senso del dovere spinto sino all’estremo sacrificio. Soverato (CZ), 20 agosto 1991”.

Nella mattinata odierna, l’Arma dei Carabinieri ha celebrato il 30° anniversario della morte del graduato, con la deposizione di una corona di alloro dinanzi alla nuova lapide posta in memoria dell’Appuntato in località “Russomanno” e con la successiva messa celebrata presso la chiesa Santa Maria della Pace dal Cappellano Militare della Legione Carabinieri Calabria, don Vincenzo Ruggiero, presso la Chiesa Santa Maria della Pace, sita nella frazione marina di Satriano Presenti i familiari del graduato, il Comandante della Legione Carabinieri Calabria, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Catanzaro, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Soverato, il Procuratore Capo della Repubblica di Catanzaro e di Lamezia, rappresentanti della Prefettura, Questura, della Guardia di Finanza, Capitaneria di Porto, con tutti i Comandanti delle Stazioni dipendenti, l’Associazione Nazionale Carabinieri di Soverato, il Sindaco del Comune di Satriano e i delegati dell’amministrazione comunale di Soverato.