fbpx

Calabria, il Tar sospende il calendario per la caccia di tortore e quaglie: “tutto il resto rimane valido”

cacciatore

Tranne per la caccia della Tortora e della Quaglia, la Regione conferma il resto del Calendario Venatorio 2021/2022

Il dipartimento Agricoltura e risorse agroalimentari della Regione Calabria, preso atto della sospensiva decisa dal Tar su ricorso proposto da World Wild Found For Nature, Lega Italiana Protezione Uccelli, Lega Nazionale per la Difesa del Cane, ha modificato il calendario, sospendendo “la caccia alla Tortora selvatica nelle due giornate di pre-apertura dell’1 e 4 settembre 2021 e per il periodo che va dal 19 al 22 settembre 2021 (data di celebrazione dell’udienza camerale)” e la “la caccia alla Quaglia nelle giornate dell’11 e 12 settembre 2021 e per il periodo che va dal 19 al 22 settembre (data di celebrazione dell’udienza camerale)”. “Si comunica, altresì – rende noto il dipartimento – che il resto del Calendario Venatorio 2021/2022 rimane valido per tutto il resto dell’attività venatoria prevista. Il presente comunicato è emanato al fine di evitare erronee valutazioni tanto nei cacciatori così come negli organi di vigilanza”.