Categoria: CALABRIANEWS

Calabria, la Sacal risponde alla Filt Cgil: “è opportuno fare alcuni chiarimenti…”

Calabria, Sacal: “alla luce dei recenti attacchi e proclami a mezzo stampa da parte della Filt Cgil, ecco i nostri chiarimenti”

“Alla luce dei recenti attacchi e proclami a mezzo stampa da parte della Filt CGIL, più volte paventati e minacciati anche nel corso dei tavoli sindacali, preme brevemente fare un po’ chiarezza, soprattutto per rispetto di tutti i lavoratori del Gruppo Sacal”, scrive in una nota Sacal. “In particolare si richiama l’incontro in Confindustria dello scorso 21 luglio, in cui congiuntamente Sacal e parti sociali hanno delegato la stessa Confindustria a formulare un quesito all’INL Regionale per avere un chiarimento in ordine all’interpretazione di alcune circolari in una materia decisamente articolata e complessa. Con atto autonomo la Filt CGIL ha inoltrato distinta richiesta omettendo dati rilevanti ai fini stessi dell’ottenimento del parere che risulta, pertanto, viziato nella forma e nella sostanza. In particolare il parere espresso dal all’INL Regionale risponde affermativamente a un quesito sostanzialmente diverso rispetto alla vicenda del personale stagionale addetto al servizio PRM della Sacal Spa. Ed infatti, in costanza della fruizione della CIG (ed in particolare della CIGD Covid19 attivata dal 21.04.2021), Sacal non ha avuto lavoratori a tempo determinato assunti nell’area PRM in deroga all’art. 20 del job act. Il parere, pertanto, non fuga i dubbi in merito alla possibilità di assumere lavoratori stagionali (con pregressi rapporti di lavoro stagionale), che non erano in forza aziendale alla data di attivazione della CIGS, senza incorrere nei divieti di cui al citato art. 20 del job act”, conclude la nota.

Calabria, la Filt Cgil risponde a Sacal: “presenteremo denuncia al Ministero, all’Inps e all’ispettorato del lavoro”