fbpx

Calabria, la drastica ordinanza del Sindaco di Morano: torna il coprifuoco, locali chiusi dalla mezzanotte

morano calabro

Era il 21 giugno 2021 quando il coprifuoco veniva abolito su tutto il territorio nazionale: l’aumento dei casi nel comune in provincia di Cosenza (16 attualmente positivi) ha spinto il primo cittadino a prendere una ferma decisione

Il sindaco di Morano, Nicolò De Bartolo, con una propria ordinanza emessa nel pomeriggio di ieri, ha disposto sull’intero territorio comunale, dal 17 agosto e fino al 24 agosto, il coprifuoco dall’1 alle 5 e la chiusura delle attività di ristorazione (fra cui bar pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie) alle 24. A distanza di quasi due mesi quindi, per residenti e turisti torna dunque l’incubo del rientro anticipato nelle proprie abitazioni. Una decisione presa “al fine di contenere la diffusione del Covid-19 nella comunità di Morano” che al momento conta 16 persone positive, di cui 5 risultate positive al test antigenico e 11 al tampone molecolare. A pesare sulla scelta anche la notizia del decesso di una donna di 45 anni che era ricoverata all’ospedale Annunziata di Cosenza. La decisione è stata assunta sentito anche il dipartimento Igiene e sicurezza dell’Asp di Cosenza.

Calabria: revocata l’ordinanza del Sindaco di Morano, via il corpifuoco