fbpx

Ancora incendi in Aspromonte, bruciano i boschi a Roccaforte e Africo Vecchio: la Prefettura di Reggio Calabria ha fatto allestire un posto di comando avanzato a Bova Superiore

incendio area grecanica

Una centrale operativa mobile dei vigili del fuoco per coordinare meglio le operazioni di spegnimento dei vari incendi ancora attivi nell’Aspromonte

Non c’è pace per la provincia di Reggio Calabria, la più colpita d’Italia nelle ultime settimane. Due nuovi incendi sono divampati nel versante Sud dell’Aspromonte, precisamente nella zona di Africo Vecchio e a Roccaforte del Greco, dove il Sindaco ha deciso di emanare un’ordinanza per tutelare la popolazione da ogni rischio. Si tratta di incendi boschivi che hanno interessato anche colture e vegetazione e che si sono riattivati dopo che nei giorni scorsi erano stati in parte domati dai vigili del fuoco.

Sul posto stanno operando diverse squadre di terra di pompieri e alcuni canadair. Su richiesta della Prefettura di Reggio Calabria è stato allestito un posto di comando avanzato a Bova Superiore. Si tratta di una vera a propria centrale operativa mobile dei vigili del fuoco, dalla quale vengono coordinate le operazioni di spegnimento dei vari incendi ancora attivi nell’Aspromonte, dove da giorni l’attenzione è molto alta.