fbpx

Reggina, Aglietti: “abbiamo fatto buone cose e a Salerno andremo per ben figurare. Speriamo di avere i tifosi per la prima”

alfredo aglietti presentazione reggina Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Le parole dell’allenatore della Reggina Alfredo Aglietti al termine del test amichevole contro la Vibonese

“Che sensazione c’è stata nel risentire il brusio della folla e gli applausi? Timidi segnali di ripresa a una normalità che ci auspichiamo tutti, chiaramente per l’aspetto stadi siamo lì e speriamo di riaccogliere i nostri tifosi sin dalla prima. Già l’aspetto emozionale con il vociare dei tifosi è una bella cosa”. Lo ha detto il tecnico della Reggina Alfredo Aglietti al termine del test amichevole di Vibo vinto per 0-2.

“La prestazione? Abbiamo fatto abbastanza bene, queste sono partite vere con avversari di livello, anche perché ora il calcio è sempre più livellato e ci si deve metter impegno e determinazione, come fatto stasera. Il risultato era importante, anche se era solo un’amichevole, perché vincere è sempre bello. Noi lo abbiamo fatto con trame pregevoli, ma concretizzando poco. Dispiace che loro siano rimasti in 10, perché in questo momento giocare con l’uomo in più è vantaggioso. Abbiamo subito poco dietro e prosegue il nostro processo di crescita. Ho dato settanta minuti a una squadra e ne darò settanta a un’altra domani per mettere minuti, ma questo non vuol dire che a Salerno ci sarà la squadra titolare di oggi. Il gruppo è importante e con esso i cinque cambi. In Coppa Italia andremo per ben figurare”.

Rivas e Situm regolano la Vibonese, Reggina corsara al Luigi Razza in amichevole: racconto e tabellino del match