fbpx

Aeroporti calabresi, piano industriale di Sacal da 150 milioni: “ecco l’obiettivo per lo scalo di Reggio Calabria…”

Aeroporto reggio calabria

Aeroporti calabresi, illustrato stamane alla cittadella regionale di Catanzaro dal presidente Giulio De Metrio in una riunione del Cda in nuovo piano industriale di Sacal

E’ stato illustrato questa mattina presso la cittadella regionale a Catanzaro, il nuovo piano industriale di Sacal, la società che gestisce gli aeroporti in Calabria. Ammonta a 150 milioni di euro l’investimento previsto dalla società presieduta da De Metrio: “è un piano che tiene presente la situazione del Covid, che ha impattato ferocemente tutto il sistema aeroportuale mondiale, europeo e italiano, senza risparmiare Sacal, e che si porta dietro un investimento sui tre aeroporti di 150 milioni di euro nell’arco dei 15 anni di cui più di cento solo nel primo quinquennio. Investimenti che riguardano tutti e tre gli scali”. “In termini di numeri di passeggeri– spiega De Metrio – pensiamo che, partendo dai due aeroporti più piccoli, quello di Reggio, superate le restrizioni operative sulle quali stiamo lavorando, possa superare in un certo numero di anni, emergenza covid permettendo, il milione di passeggeri, e questo è anche l’obiettivo di lungo periodo per l’aeroporto di Crotone. Pensiamo che per Lamezia un obiettivo raggiungibile, serio, sempre in un contesto di crisi finita, possa raggiungere e superare i sei milioni di passeggeri”, conclude.

Piano industriale Sacal, Comune e Città Metropolitana di Reggio Calabria: “dopo mesi di attesa la montagna partorisce il topolino, ma per l’aeroporto di Reggio ancora zero risposte e soprattutto zero voli”