fbpx

Tour de France, la seconda settimana di Nibali: “fuga sul Mont Ventoux, poi mi ritiro in vista delle Olimpiadi”

Foto di Luca Zennaro / Ansa

Vincenzo Nibali stila il programma della sua seconda settimana al Tour de France: il ciclista siciliano vuole essere protagonista sul Mont Ventoux, poi si ritirerà prima dell’inizio della terza settimana

Abbiamo fatto nove tappe a una media veramente altissima, nove giorni molto intensi e molto duri. Diversamente da altri Tour, stavolta ci sono state le prime ore della tappa a 51 di media. Adesso inizia la seconda parte del Tour, e sarà una settimana molto importante per me, voglio correre al meglio”. Vincenzo Nibali fa il punto sul suo Tour de France e, nel giorno di riposo, pensa alla seconda settimana. Il ciclista siciliano è giunto in Francia con l’obiettivo di essere protagonista in qualche tappa, portandosi a casa magari anche una vittoria. Il successo di tappa però non è un’ossessione, Nibali non ha mai nascosto la volontà di correre il Tour per preparare le Olimpiadi di Tokyo 2021. ‘Lo Squalo‘ delinea così il programma dei prossimi giorni fino al ritiro in preparazione di Tokyo: “mercoledì c’è la giornata con la doppia scalata al Mont Ventoux, è una delle grandi salite del Tour, può essere una tappa molto buona per me. Ma, state tranquilli, ci sono tanti altri corridori che come me sono pronti ad andare in fuga. Resterò fino al secondo giorno di riposo (previsto per lunedì prossimo ad Andorra, ndr), e poi inizierò l’avvicinamento a Tokyo”.