fbpx

Siderno, iniziativa unitaria dei sindacati: “occasione per la locride e per la Città Metropolitana”

Iniziativa unitaria dei sindacati: “l’evento di Siderno rappresenta un’opportunità non solo per il territorio della locride, ma anche dell’area metropolitana”

“L’evento di Siderno che vedrà la presenza del Segretario Generale CGIL Maurizio Landini, del Segretario Generale CISL Luigi Sbarra e del Segretario Generale UIL Pierpaolo Bombardieri rappresenta un’opportunità non solo per il territorio della locride, ma anche dell’area metropolitana”. E’ quanto scrivono in una nota Gregorio Pititto della Cgil Reggio Calabria, Celeste Logiacco della Cgil Piana di Gioia Tauro, Rosi Perrone della Cisl Reggio Calabria, Nuccio Azzarà dell’Uil Reggio Calabria. “Accendere i riflettori sulle tante criticità dell’estremo sud del Paese non è un fatto squisitamente simbolico, ma ha un’incidenza politica sindacale, e che testimonia la voglia di riscatto per una comunità che ha lo straordinario bisogno di non perdere l’opportunità del Recovery Fund. Ultima ancora di salvezza. La presenza a Siderno dei leaders sindacali è un forte messaggio anche verso un Governo, impegnato nell’organizzazione e nella razionalizzazione delle risorse del PNRR, affinché non sacrifichi il nostro territorio con scelte anti-meridionaliste. Tra i temi da dibattere certamente emergerà il senso delle nostre battaglie, nel e per un territorio costretto a rincorrere un gap storico, infrastrutturale, economico e di sviluppo, ma che conserva un patrimonio culturale e di civiltà in grado di farlo ripartire, davvero. Accogliamo dunque con entusiasmo l’evento di portata nazionale che si svolgerà il 26 luglio a Siderno e attraverso il quale l’intera comunità reggina potrà ritrovarsi nella discussione e nell’approfondimento di idee e proposte che la riguardano da vicino”, conclude la nota.