fbpx

Roccaforte del Greco, il Sindaco Domenico Penna: “finalmente il giornalista che mi perseguitava è stato condannato, fatta giustizia”

Roccaforte del Greco, la nota del sindaco Domenico Penna

“Il sottoscritto a tutt’oggi sindaco del comune di Roccaforte del Greco, in considerazione delle vicende relative agli squallidi attacchi mediatici diffamanti ed offensivi più volte reiterati che nel 2015 hanno coinvolto la sua amministrazione, la sua persona e la sua vita privata ad opera di Luigi Palamara, e dopo aver più volte  interessato l’ordine dei giornalisti, assistito dall’avvocata Paola LEMMA è stato costretto a rivolgersi all’autorità giudiziaria”. Lo afferma in una nota il sindaco di Roccaforte del Greco, Domenico Penna.

“Oggi finalmente sono state depositate le motivazioni della sentenza di condanna dello stesso Palamara. Tali motivazioni mettono in evidenza come le  gravissime azioni messe in campo dal Palamara, che contrariamente ai corretti comportamenti delle professionalità dell’informazione, mirano “esclusivamente a colpire l’onore e la reputazione delle parti offese in assenza di qualsivoglia congrua motivazione del giudizio di disvalore incidente sull’onore o sulla reputazione, risultano essere mossi solo da un evidente rancore …” GIUDIZI DENIGRATORI E DIFFAMATORI relativi sia alla persona di Penna inerenti la sua funzione di sindaco che riguardanti la sua sfera affettiva in considerazione che la moglie veniva derisa, denigrata e discriminata anche e soprattutto per il fatto di essere donna ed esprimere il proprio pensiero”.