fbpx

Reggio Calabria, la Rsu del Comune: “estate torrida, dipendenti esasperati e non tutelati” [FOTO]

/

Reggio Calabria, la Rsu del Comune: “estate torrida, dipendenti esasperati e non tutelati. I condizionatori portatili risultano inefficienti ed inutili, e non installati a regola d’arte”

“Ai Servizi Demografici (Ex Municipio) di via del Torrione, dopo 4 anni di denunce agli organi preposti per l’impianto di climatizzazione non funzionante, sporte da parte di alcuni componenti della RSU, vengono, con estremo ritardo, appaltati e consegnati i lavori alla ditta aggiudicataria”. E’ quanto scrivono in una nota la RSU Consolato Salvatore Aroi, Andrea Francesco Costantino, Patrizia Malara, Natale Ateneo. “Tuttavia, considerato che, per lungaggini burocratiche, non si hanno tempi certi sull’avvio e ultimazione dei lavori, che potrebbero giungere a compimento molto probabilmente dopo l’estate, il datore di lavoro, dopo aver proposto ai dirigenti interessati al Settore, alla Dirigente delle Risorse Umane per i Servizi Demografici e al Direttore Generale per il Servizio Statistica di adottare il lavoro agile, come soluzione momentanea per l’emergenza climatica, ha ritenuto congruo ed opportuno l’acquisto di 18 condizionatori portatili, non sufficienti a coprire tutti gli uffici (come alcune stanze dell’ufficio elettorale, e totale assenza al Servizio Statistica) privi tuttavia del necessario collocamento dello scarico dell’aria calda mediante la modifica dei vetri degli infissi. Il risultato non è altro che un dispendio di fondi e di energia elettrica, a tutto danno economico per l’Ente, con risultati del tutto deludenti. Ad oggi, i dipendenti comunali si ritrovano nelle medesime condizioni di grave disagio, come già in precedenza e con l’ennesima beffa ai loro danni. Come facilmente constatabile dagli rilievi fotografici, i condizionatori portatili risultano inefficienti ed inutili, e non installati a regola d’arte. Con le finestre aperte il risultato è totalmente insufficiente, non riuscendo a rinfrescare nemmeno una stanza di 8 mq. Si evidenzia inoltre che nessun provvedimento è stato adottato, da parte del Direttore Generale, nella qualità di Dirigente per il Servizio Statistica, né climatizzatori portatili e né lavoro agile per il personale dipendente, come proposto dal datore di lavoro nel verbale del tavolo tecnico del 25/06/2021 prot. 122540.U. Si attendono risposte risolutive affinché i dipendenti possano lavorare in condizioni umane e dignitose”, conclude la nota.