fbpx

Reggio Calabria, il Sul: “l’Avr paghi gli stipendi ai dipendenti”

proteste avr Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria, il Sul: “l’Avr paghi gli stipendi ai dipendenti che già sono sottoposti a critiche ingiuste per lo stato della gestione dei rifiuti in città”

“L’Azienda AVR ha dichiarato al nostro responsabile del settore Ambiente, Antonello Errante, che non avrebbe provveduto al pagamento ai propri dipendenti della mensilità di giugno 2021 e della 14 mensilità perché il Comune di Reggio Calabria non ha provveduto a liquidare le competenze dovute“, è quanto afferma Aldo Libri, segretario generale Sul Calabria. “Manifestiamo la nostra contrarietà a questa posizione per diversi motivi: le Aziende che acquisiscono appalti devono provvedere al pagamento dei dipendenti a prescindere dallo stato dei rapporti economici con l’Ente appaltante; ci risulta che il Comune di Reggio Calabria avrebbe provveduto a liquidare fino al mese di maggio quanto dovuto a AVR; rifiutiamo un uso strumentale delle giustificate insofferenze dei lavoratori agendo sul mancato pagamento, anche quando non ne ricorrono i presupposti. Invitiamo, perciò, AVR a provvedere al pagamento delle spettanze dei dipendenti che già sono sottoposti a critiche ingiuste per lo stato della gestione dei rifiuti in città. Questi dipendenti assicurano tutto il loro impegno e auspicano che Azienda e Comune li mettano nelle condizioni di lavorare al meglio, nell’interesse dei cittadini reggini“, conclude la nota.