Categoria: CALABRIANEWSREGGIO CALABRIA

Reggio Calabria: il comitato di quartiere “Il Popolo di Archi” organizza la “Giornata Ecologica di Circoscrizione”

Reggio Calabria: il Comitato di Quartiere ha organizzato questa giornata sabato 3 luglio 2021, con inizio ore 7:30, che prevede la pulizia straordinaria degli spazi verdi e delle aiuole adiacenti la X Circoscrizione di Archi

“Scendiamo ancora una volta in campo, contro il degrado e l’abbandono, contro l’incuria e il disinteresse politico che mina le speranze e le certezze del nostro territorio. Questo è il nostro principio ispiratore della Giornata Ecologica di Circoscrizione, nell’ambito delle attività di volontariato del comitato, volte a contribuire alla pulizia e al decoro del territorio”, è quanto scrive in una nota il dott. Luciano Surace del Popolo di Archi. “Il Comitato di Quartiere ha organizzato questa giornata sabato 3 luglio 2021, con inizio ore 7:30, che prevede la pulizia straordinaria degli spazi verdi e delle aiuole adiacenti la X Circoscrizione di Archi con annessa differenziazione di rifiuti multi-materiale. A supporto dell’iniziativa ci saranno le società AVR e Castore. L’attività riguarda la pulizia e il ripristino del decoro all’esterno della sede della X Circoscrizione di Archi, la cui area è oggetto di un persistente abbandono e degrado che ormai da anni sta recando grave pericolo igienico-sanitario per i residenti. In particolare, tale sede ha un indubbio valore sociale, quale area circostante dell’ufficio decentrato del Comune di Reggio Calabria, nonché punto di incontro e di svolgimento di molte delle attività che, per decenni, hanno interessato i residenti in questa zona. L’agorà del quartiere, quando le periferie erano al centro dell’agenda politica, era il cuore di tutte le attività che venivano svolte sul territorio, ma soprattutto un punto di riferimento per ogni cittadino. La fine indecorosa della X Circoscrizione merita una nostra pronta risposta: da una lato la pulizia dell’area per tornare a far vivere a bambini, anziani, famiglie, disabili, un’area verde di pregevole importanza; dall’altro, la richiesta – forte e decisa – di riaprire gli uffici comunali decentrati ripristinando quei servizi essenziali per i residenti. Alla iniziativa sono stati invitati anche il sindaco, il vice-sindaco, il presidente del Consiglio Comunale, gli assessori e i consiglieri comunali, la cui partecipazione diverrebbe un fondamentale monito alla società civile, per dimostrare – fattivamente – le attenzioni che si prestano alle periferie e in particolare ad un territorio abbandonato al proprio destino come Archi, ma soprattutto è un messaggio di fondamentale importanza ai residenti, i quali apprezzerebbero la vicinanza e l’umiltà di vedere, finalmente, una classe politica vicina al Popolo, che soffra e gioisca insieme ad esso, e che per esso è disposta a tutto. Infine, in una epoca così disastrosa come non mai dal punto di vista politico, amministrativo, culturale e di costume, in un territorio che – negli ultimi 10 anni – è stato utilizzato come merce di scambio durante le elezioni, in particolare nell’ultima tornata elettorale, per alleviare le sofferenze dei residenti in noi combattenti avremo moltiplicate quelle virtù che esigiamo dal sistema che ci governa. Il comitato di quartiere “Il Popolo di Archi” coinvolgerà tutta la società civile: bambini e bambine, ragazzi e ragazze, ed apre l’iniziativa a tutti i cittadini, singoli e associati, che vorranno unirsi all’iniziativa ambientalista. Per partecipare alla Giornata Ecologica di Circoscrizione scrivere a: ilpopolodiarchi@hotmail.com“, conclude la nota.