fbpx

Reggio Calabria, Brunetti sui rifiuti: “ecomafie? Da soli non ce la facciamo, serve l’Esercito. Nei condomini spazio ai cassonetti ingegnerizzati” [VIDEO]

  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
/

Le parole dell’Assessore comunale all’Ambiente Paolo Brunetti dopo la conferenza stampa di Città Metropolitana e Comune di Reggio Calabria svoltasi questa mattina a Palazzo San Giorgio per il coordinamento della gestione del circuito dei rifiuti durante il periodo estivo

Alla conferenza stampa di Città Metropolitana e Comune di Reggio Calabria, svoltasi questa mattina a Palazzo San Giorgio per il coordinamento della gestione del circuito dei rifiuti durante il periodo estivo, era presente anche l’Assessore comunale all’Ambiente Paolo Brunetti, che ai nostri microfoni ha illustrato la situazione nel medio-lungo termine relativa all’emergenza. “E’ stato definito – ha detto – il bando di gara per il nuovo gestore che si occuperà della raccolta rifiuti, ma questo avverrà a fine estate e quindi per ora Avr continuerà ad occuparsene”.

Brunetti si è poi soffermato sul triste tema ecomafie, sollevato in conferenza: “Non ci vuole la zingara per capire che c’è qualcosa che non sta funzionando. Non è normale che ogni notte, sempre negli stessi posti, si dia fuoco alle discariche, che in realtà sono inerti, materiali da costruzione. Il Comune dà solo non può risolvere il problema con la Polizia Municipale, serve l’aiuto dello Stato, e cioè il presidio fisso dell’Esercito almeno in alcune aree strategiche della città”.

In ultimo, le soluzioni per far fronte alla sostituzione dei mastelli singoli nei condomini, pur confermando il sistema porta a porta: “Nei condomini – conclude Brunetti – non vedremo più un mastello per ogni utente, ma cassonetti ingegnerizzati con chiave meccanica, per evitare 100 mastelli in condomini da 100 appartamenti”. 

Rifiuti a Reggio Calabria, Brunetti: “Non è possibile che ogni notte si dia fuoco sempre negli stessi posti” [VIDEO]

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria, per l’estate cambia il Piano della Città Metropolitana: “scarti di lavorazione in Puglia, Sicilia e a Mantova. Impianto di Sambatello? Tra un anno…”