fbpx

Reggio Calabria, all’arbitro Francesco Cosso il Il Premio ANSMES dopo la promozione in serie A: “sei l’orgoglio della nostra città” – FOTO

/

Reggio Calabria, l’arbitro appena promosso in serie A Francesco Cosso ha ricevuto il premio ANMES

Dopo lungo tempo la Stella della CAN Calabria riprende a brillare ad “alta quota”. Finalmente, dopo diversi decenni, abbiamo un arbitro calabrese nel “Firmamento” del Massimo Campionato Italiano di Calcio. L’ANSMES Calabria, guidata dal Delegato Regionale, Mimmo Praticò, ha voluto riconoscere un pomeriggio speciale per Francesco Cosso, consegnando una targa per onorare l’iter sportivo dell’arbitro Reggino.

Nell’occasione il Delegato Praticò ha evidenziato l’attività che L’ANSMES sta svolgendo sul territorio Calabrese a favore di tutti i suoi “Stellati”, con l’intento di dare un servizio Sportivo e Sociale in qualunque occasione che si possono rendere utili. Prima di iniziare la cerimonia in onore di Francesco Cosso, il Delegato Regionale ANSMES ha voluto, insieme a tutti i presenti, ricordare Daniele De Santis, l’arbitro ucciso nel settembre scorso insieme alla fidanzata a Lecce, promosso in serie A alla memoria dall’A.I.A.

All’incontro sono intervenuti Francesco Milardi della Commissione Osservatori Nazionale Arbitri (al quale si porgono i migliori complimenti per il nuovo prestigioso incarico), che mettendo in risalto il grande traguardo raggiunto da Francesco Cosso ha augurato che la Calabria Arbitrale posso iniziare un nuovo corso qualitativo per tutti i giovani Arbitri. Milardi, a chiusura del suo intervento ,ha voluto ringraziare Mimmo Praticò per il lavoro svolto, negli anni, di addetto all’arbitro della Reggina, a tutt’oggi riconosciuto e stimato nel mondo Arbitrale del Calcio Italiano per la sua correttezza, disponibilità ed accoglienza riservata ai propri collaboratori.

Praticò nel consegnare la targa al neo promosso ha dichiarato: “Come ANSMES siamo orgogliosi che un nostro concittadino possa essere chiamato a dirigere le partite di serie A e B; a Francesco Cosso auguro tante altre soddisfazioni importanti come quella di oggi“.

A tutti i presenti ha portato i saluti del Presidente Nazionale ANSMES, Dr. Francesco Conforti, che avrebbe avuto piacere di essere presente a Reggio ed, impedito da impegni improrogabili, porgeva le migliori felicitazioni a Cosso per il suo futuro.

Francesco Catona, Presidente A.I.A.di Reggio Calabria, ha dichiarato che: “per la sezione di Reggio Calabria è un momento storico,abbiamo anche un’assistente alla CAN (Gaetano Massara), abbiamo esponenti nella Can di Calcio a 5 e non solo e siamo felici per la promozione di Cosso che, certamente, sarà da stimolo alle nuove generazioni di arbitri“.

E’ intervenuto Alessandro Merenda, componente del Comitato Regionale Arbitri e Responsabile regionale del Calcio a 5, complimentandosi con Cosso ed evidenziando l’importante lavoro che sta svolgendo il C.R.A. Calabria per la crescita sportiva degli affiliati.

Gianni Cilione, Componente regionale FIGC, presente all’incontro, ha dichiarato: “Sono orgoglioso per Francesco; lo conosco da quando si allenava alla Pinetina, spero che possa arrivare a dirigere una gara internazionale .Lui deve essere l’esempio per i giovani Reggini e Calabresi“.

Ha fatto pervenire i suoi migliori auguri a Cosso anche Stefano Archinà del Comitato Nazionale Arbitri, assente per motivi di lavoro.

Il Presidente dell’Ansmes Reggina, Zampaglione, ha ricordato i predecessori Reggini di Cosso ed ha espresso la speranza che Francesco possa ampiamente superare tutti i numeri dei fischietti Reggini che hanno diretto in A e B, anzi andare oltre.

All’incontro,oltre agli amici ed ai familiari di Francesco, ha partecipato come “Ospite Speciale” il Professore Emerito Pasquale (Lillo) Spinelli, già Vice Direttore Scientifico dell’Istituto Tumori di Milano e Direttore della Divisione Endoscopia. Un figlio insigne della nostra Città al quale è stato assegnato il 19° Premio Internazionale della Bontà, celebrato nel 2019 a Reggio Calabria, come testimonianza che ovunque esistono persone che donano la loro vita agli altri. Lillo Spinelli è autore di 350 pubblicazioni scientifiche, Cittadino Benemerito del Comune di Milano, Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana e vincitore del San Giorgio d’Oro (massima onorificenza cittadina)dal Sindaco di Reggio Calabria.

In conclusione parola a Francesco Cosso, protagonista dell’evento che ha sottolineato la gioia di ricevere il primo premio dopo la nomina nella CAN: “è stata la chiamata più celere della Storia, per me è un orgoglio ricevere il Premio ANSMES che così tanto si sta impegnando nel sociale e sul territorio“.
Cosso, infine, ha regalato a Mimmo Praticò la maglia ufficiale degli Arbitri per la stagione 2021/2022 con la dedica: “CON AFFETTO AGLI AMICI DELL’ANSMES, FRANCESCO COSSO“.

Alla fine dell’incontro ci è giunta la ferale notizia che è venuto a mancare Mimmo Falzea, già grande Presidente degli Arbitri Reggini, Arbitro Benemerito, Maestro di Vita, uomo leale e virtuoso sempre al servizio dei giovani Arbitri ai quali ha dedicato tanti anni della sua vita. Addolorati per la scomparsa di Mimmo tutti i presenti hanno dato l’estremo saluto con un forte applauso e dedicando un minuto di raccoglimento in suo onore.

L’arbitro di Reggio Calabria Francesco Cosso sbarca in serie A, i complimenti del Prefetto Cardona: “saremo lì con lui, orgogliosi della nostra città”