fbpx

Messina e i suoi modi di dire: perché si dice “mucca lapuni”? Attenzione a restare troppo a bocca aperta!

Mucca Lapuni

Perché a Messina si dice “mucca lapuni”? L’avviso ai creduloni: occhio a restare troppo a bocca aperta, potrebbe entrarci qualcosa di spiacevole

Continua il viaggio di StrettoWeb nella tradizione messinese attraverso modi di dire, detti e proverbi. La lingua parlata custodisce spesso espressioni tipiche del luogo e dei territori limitrofi, introvabili e anche incomprensibili anche nelle stesse regioni, figuriamoci a distanze maggiori. Spesso alcuni termini vengono utilizzati, scherzosamente, per definire qualcosa o qualcuno sottolineandone difetti o comportamenti sbagliati. Ad esempio: avete mai sentito l’espressione “mucca lapuni”?

Qual è il significato di “mucca lapuni”?

L’espressione “mucca lapuni” (o nelle varianti geografiche “ammucca lapuni” o “muccalapi”) può essere tradotta in italiano letteralmente come “ingoia (da ammuccari, ingoiare) calabroni (laponi, grandi api)”. Il termine viene usato per indicare un credulone, una persona che davanti a qualcosa che gli viene detto resta spesso a bocca talmente aperta da rischiare di ingoiare anche un calabrone! In maniera più metaforica, l’espressione viene usata anche per mettere in guardia qualcuno al fine di non credere a qualsiasi cosa gli venga detto, o alla buona fede di un’altra persona, perché potrebbe finire per fidarsi troppo e farsi del male da solo “ingerendo qualcosa di dannoso come un lapuni”. In ogni caso, meglio tenere la bocca chiusa!