Categoria: NEWS

Automobilismo, Mobil 1 Supercup: che sfortuna in Austria per Simone Iaquinta, urtato da un avversario e costretto al ritiro

Il pilota Simone Iaquinta sfortunato in Austria nel terzo round del campionato mondiale Porsche, il Mobil 1 Supercup

Gara sfortunata per il calabrese Simone Iaquinta sul circuito di Spielberg, in Austria, nonostante l’ottima performance dimostrata. Il pilota della Dinamic Motorsport – Centri Porsche Latina, è stato urtato da un avversario mentre attaccava le posizioni di testa ed è stato costretto al ritiro, nel terzo round del campionato mondiale Porsche, il Mobil 1 Supercup.

E dire che anche le qualifiche erano andate bene: nel contesto iridato, infatti, Iaquinta aveva ottenuto il decimo posto assoluto, confermando i progressi rispetto alla gara precedente, corsa sempre sul Red Bull Ring della città austriaca. Durante la gara, poi, il pilota di Castrovillari ha iniziato a scalare posizioni portandosi al settimo posto, a soli tre decimi dal primo. Proprio mentre puntava il sesto posto, è arrivato l’urto da parte di un concorrente che ha compromesso un braccetto di una ruota anteriore mettendo fine anticipatamente alla competizione.

“Un vero peccato – ha commentato Iaquinta – perché stavo scalando posizioni e qui il livello è davvero altissimo. Sono comunque contento dei progressi fatti con la vettura, grazie ovviamente al mio team, e sono fiducioso riguardo ai prossimi appuntamenti. Credo che riscuoterò il mio credito con la fortuna più avanti. Nel frattempo – ha concluso – continuo a lavorare duramente per dimostrare il mio valore a chi ha creduto in me”.

Il campione italiano 2019 e 2020 è ora atteso ora nel weekend 22-24 luglio a Imola, per una nuova tappa del trofeo tricolore. Il Mondiale Porsche riprenderà invece nel fine settimana 30 luglio-1 agosto sul circuito ungherese di Budapest.