fbpx

Polistena, lo spettacolo degli ombrelli colorati sospesi sulla via Luigi Longo [FOTO]

  • Foto di Letterio De Domenico
    Foto di Letterio De Domenico
  • Foto di Letterio De Domenico
    Foto di Letterio De Domenico
/

Polistena, lo spettacolo degli ombrelli colorati sospesi dal Market Contè fino a Bimbo Store

“Oscar Wilde scriveva che “la bellezza è negli occhi di chi guarda”. Quindi chi dice che un ombrello non possa trasformare una banalissima via in un’attrazione turistica da milioni di visitatori? Scommetto che a tanti è capitato di visitare una città e rimanere incantato da centinaia di ombrelli colorati sospesi sopra di te. L’iniziativa di appendere gli ombrelli colorati in aria nasce nel 2011 per promuovere il festival di arte e cultura di Agueda, (Portogallo) AgitÁgueda – Art Festival, che si tiene tutti gli anni nel mese di luglio”, è quanto afferma Letterio De Domenico. “Questa doveva essere un’installazione temporanea ma- prosegue- dato il grande successo riscosso, gli ombrelli colorati sono diventatati il simbolo della città di Agueda. Ma non solo! Moltissime città in tutta Europa si sono ispirate a questa fantastica idea e hanno replicato l’installazione nelle vie dei propri centri storici, per renderli più allegri e colorati. Gli ombrelli, oltre a rendere l’atmosfera festosa, sono molto utili per permettere ai turisti di passeggiare per il viale anche nelle ore più calde della giornata. Allora ho pensato perchè non farlo sul nostro viale Partendo dal Market Contè fino a Bimbo Store? Perchè con poco non proviamo a rendere questo viale un punto di attrazione? E allora che ho elaborato questa idea con l’aiuto dell’architetto Denise Cosentino”.

“E’ iniziato tutto così -aggiunge- con questa mia lettera consegnata a tutti i commercianti del viale ed anche a quelli nelle traverse dello stesso, e come immaginavo tutti mi hanno detto subito “Si facciamolo”, nonostante i mesi trascorsi non sono stati facili per nessuno, ma forse proprio per quello c’era tanta voglia di dare un po’ di “Colore” dopo tutto questo grigiore non è stato facile, ci sono stati molti intoppi ed anche qualche “battuta infelice” da chi dovrebbe solo applaudire, ma non potevo più tornare indietro, l’entusiasmo visto negli occhi di tutti per una cosa del genere non si poteva più spegnere,ed oggi siamo qua a veder realizzato ciò che speravamo, più di 700 ombrelli per circa 350 metri, (non sappiamo se esistono altre vie così lunghe decorate in tale modo) sopra la nostra testa che colorano tutto il viale, un spettacolo bellissimo realizzato “solo” con la forza ed i sacrifici di tutti i commercianti. Spero, anzi sono sicuro che questo sarà solo l’inizio di un lungo e duraturo percorso di collaborazione, e che questa iniziativa serva da stimolo per tutti gli altri e soprattutto per chi dovrà amministrare. Polistena è di tutti e chiedere collaborazione e partecipazione sarà fondamentale per risollevarci da questi lunghi mesi bui. È presto abbelliremo il viale con altro. Viva Polistena sempre”, conclude.