fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Pizzaiola piccante

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della pizzaiola piccante

Se la tradizionale carne alla pizzaiola è un secondo gustosissimo la variante piccante calabrese lo è sicuramente di più! Questo piatto racchiude infatti tenere fettine di manzo condite da un sugo squisito merito del peperoncino calabrese e dell’aroma unico dell’origano. 

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 25 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: medio

INGREDIENTI

5 fettine di manzo

250 di passata di pomodoro

1 spicchio d’aglio

Capperi

Peperoncino rosso calabrese

Olio extravergine di oliva, sale ed origano

Preparazione

Rosolate l’aglio con un filo d’olio ed eliminatelo prima di unire le fettine di manzo in padella. Fatele cuocere da entrambi i lati e poi tenetele da parte. Nella stessa padella versate la passata di pomodoro ed aggiungete i capperi dissalati, il peperoncino, l’origano ed un pizzico di sale. Fate cuocere il sugo fin quando non si sarà addensato, unite le fettine di carne e proseguite la cottura ancora per qualche minuto.

Conservazione

La carne alla pizzaiola si conserva in frigo per 1-2 giorni.

Curiosità e benefici di questo piatto

La cucina del Sud, da sempre artefice di pietanze apprezzate ovunque, ha dato vita anche alla “carne alla pizzaiola”. Nata infatti per riciclare gli avanzi di carne e di sugo questa ricetta è perfetta quando si ha poco tempo vista la semplicità di preparazione e la possibilità di usare il condimento per la pasta. Alimento nutriente il manzo è proteico e meno ricco di grassi rispetto al vitello e la sua digeribilità lo rende particolarmente adatto a bambini ed anziani.

Consiglio della zia

Accompagnate la carne alla pizzaiola con lo squisito pane casereccio calabrese.