fbpx

Green pass, il virologo Pregliasco: “favorirà la vaccinazione. Vaccinarsi vuol dire rischiare la propria vita, ma è atto di solidarietà”

Virologo Pregliasco

Fabrizio Pregliasco ha espresso la propria posizione sul Green Pass: il virologo crede che possa essere una misura in grado di favorire la vaccinazione

La questione green pass, il lasciapassare che la Francia adotterà da agosto per consentire l’accesso ai luoghi di socialità e all’utilizzo dei mezzi pubblici, ha spaccato in due l’opinione pubblica italiana: c’è chi crede sia una misura utile per contrastare la pandemia di Covid e chi invece pensa sia una limitazione alla privacy e alle libertà personali delle persone, oltre che l’ennesima restrizione che sfavorirebbe i locali proprio durante la stagione estiva.

Il virologo Fabrizio Pregliasco, collegato negli studi della trasmissione Mediaset ‘Stasera Italia News’, ha espresso il suo parere sulla questione: “ovviamente il Green Pass può essere modulato, cioè per uscire di casa oppure invece per alcune situazioni di maggior rischio, però lo vedo come elemento favorente la vaccinazione, perchè la vaccinazione vuol dire rischiare la propria vita, perchè la vaccinazione ha degli eventi avversi molto limitati, però quando la facciamo, la facciamo in un’ottica di solidarietà e di opportunità per i nostri familiari fragili e per la comunità in generale“.

Successivamente, sulla questione vaccini, Pregliasco è stato redarguito da Daniele Capezzone che ha dichiarato: “noi non dobbiamo terrorizzare, la gente si convince senza aggredirla o obbligandola, siate più sinceri e abbiate un approccio liberale e non autoritario. Siate più umili e convincerete le persone“.