fbpx

Tennistavolo, dopo tre anni si separano le strade tra la Top Spin Messina e Jordy Piccolin

Jordy Piccolin Top Spin Messina Foto di Paolo Giorgio

Le strade della società e del pongista bolzanino si separano ufficialmente. In riva allo Stretto dal 2018 l’attaccante mancino ha vissuto un triennio esaltante, conquistando ben cinque titoli. A Piccolin va la nostra gratitudine per il lavoro svolto e i risultati ottenuti in questo percorso

La Top Spin Messina Fontalba comunica ufficialmente che Jordy Piccolin non farà parte della rosa per la stagione 2021/2022. La società vuole rivolgere i più sentiti ringraziamenti all’atleta per l’impegno profuso nel corso di queste tre indimenticabili stagioni trascorse insieme e gli augura le migliori fortune, umane e professionali. Il presidente Giuseppe Quartuccio, lo staff e i compagni di squadra hanno avuto modo di apprezzare la serietà, l’attaccamento e l’educazione del pongista bolzanino che, con le sue grandi doti tecniche, ha contribuito in maniera importantissima al raggiungimento di risultati sportivi storici per il club. Le strade si separano, Piccolin proverà una nuova esperienza all’estero nella prossima stagione.

La sua avventura con la Top Spin era iniziata nell’estate 2018, ingaggiato dal Tennistavolo Lomellino. In riva allo Stretto ha vissuto un triennio esaltante. Con questa maglia l’attaccante mancino ha conquistato ben cinque titoli: uno scudetto, due Coppe Italia e due Supercoppe Italiane, centrando anche il Triplete nel 2019. Piccolin è stato più volte l’uomo del destino, divenendo tra i beniamini della tifoseria. Suoi i punti decisivi per l’assegnazione della Coppa Italia nel 2019 (3-1 su Pavan) e, nello stesso anno, del tricolore nella finale di ritorno (4-2) contro l’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta, quando batté per 3-1 Pinto nell’ultimo singolare, lasciandosi andare ad una irrefrenabile esultanza e facendo esplodere di gioia la gremita palestra di Villa Dante. Sempre suo il timbro in occasione della seconda Coppa Italia vinta a Terni nel 2020, superando 3-0 Piciulin e decretando il definitivo 3-2 contro l’Apuania Carrara. Nella stagione appena terminata con la Top Spin ha chiuso al secondo posto sia in campionato che in Coppa Italia, aggiudicandosi la Supercoppa e raggiungendo la semifinale della Europe Cup, alla prima partecipazione assoluta della squadra in ambito continentale.

A Piccolin, che in questi anni si è confermato tra i talenti più puri del tennistavolo italiano, va la nostra gratitudine per il lavoro svolto e i risultati ottenuti in questo percorso. Il suo nome resterà scolpito nella storia della Top Spin Messina, per lui ci sarà sempre un posto nella nostra famiglia. In bocca al lupo Jordy e grazie di tutto!