fbpx

L’Italia del basket ai quarti delle Olimpiadi: Nigeria sconfitta 80-71, azzurri secondi dietro l’Australia

Nicolò Melli Foto Ansa

L’Italia del basket si qualifica per i quarti di finale delle Olimpiadi di Tokyo: capitan Melli trascina gli azzurri al successo sulla Nigeria per 80-71

Un girone difficile, superato con cuore e grinta. Le armi dell’Italia le conosciamo bene, ma non va dimenticato il talento: senza quello saremmo già a casa al preolimpico. Ma gli azzurri sono arrivati a Tokyo dalla porta principale e non hanno voglia di andar via senza lottare. Dopo la sconfitta contro l’Australia, messa in grossa difficoltà nonostante sia candidata ad un posto sul podio, l’Italia torna sul parquet a caccia del pass per la fase eliminatoria contro l’ostica Nigeria che nelle amichevoli si era presa lo scalpo del Team USA. Gli azzurri partono bene nel primo quarto con un netto 29-17, ma nel secondo periodo di gioco il punteggio si assottiglia fino al 40-39. Nigeria che viene fuori impetuosa dall’intervallo lungo e passa in vantaggio di 7 punti (16-24). Ultimo quarto decisivo nel quale l’Italia firma 24 punti, lasciando gli africani a 8. Nicolò Melli best scorer con 15 punti per l’Italia, Metu va in doppia doppia per la Nigeria con 22 punti e 10 rimbalzi. Gli azzurri chiudono il girone al secondo posto alle spalle dell’Australia prima con 3 vittorie, l’ultima delle quali ottenuta quest’oggi contro la Germania.