fbpx

Il Lions Club Reggio Calabria Host celebra il Premio De Caridi 2021

Strangio e Barbaro

Reggio Calabria: il Premio caratterizza da anni una tappa essenziale delle attività del Lions Club Host e viene conferito ogni anno ad un giovane laureato calabrese che non abbia superato il 28° anno di età e che durante gli studi superiori ed universitari abbia dimostrato eccellenza di merito

Il prossimo 5 luglio, alle ore 19,00, nella meravigliosa cornice del Lido Piro Piro di Reggio Calabria situato sul lungomare reggino, il Lions Club Reggio Calabria Host, presieduto dall’Avv. Giuseppe Strangio, consegnerà il Premio di studio istituito dal Lions Club alla memoria dell’illustre magistrato reggino Domenico De Caridi, Past Governatore Lions del Distretto 108Ya. Il Premio caratterizza da anni una tappa essenziale delle attività del Lions Club Host e viene conferito ogni anno ad un giovane laureato calabrese che non abbia superato il 28° anno di età e che durante gli studi superiori ed universitari abbia dimostrato eccellenza di merito, riportando una votazione non inferiore a 110/110. Nella propria tesi di laurea magistrale o in altri scritti il premiato deve aver illustrato od approfondito temi di interesse umanistico, scientifico o artistico, preferibilmente riguardanti la Calabria o, più specificatamente, la provincia reggina.

Per quest’anno, all’esito dei lavori condotti con professionalità dal Presidente della Commissione Lions del Premio, il Prof. Giuseppe Barbaro, docente presso l’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria, il Premio, consistente in una borsa in denaro pari a 1000,00 euro, sarà assegnato ex aequo alle Dott.sse Maria Mandalari e Virginia Melidona. La Dott.ssa Mandalari si è laureata con il massimo dei voti, la lode, la pubblicazione della tesi e la menzione accademica per il curriculum e per tesi, in Ingegneria Civile nell’Anno accademico 2019/2020, discutendo la tesi dal titolo “Analisi del Fenomeno delle colate detritiche e relativa applicazione nella località di Scilla (RC)”.

La Dott.ssa Melidona si è laureata in Giurisprudenza nell’Anno accademico 2019/2020 con il massimo dei voti, lode, pubblicazione e menzione accademica, ed ha realizzato una tesi dal titolo “La salute da diritto assoluto a bene comune nel pensiero giuridico contemporaneo. Dalla Commissione Rodotà alla legislazione di emergenza”. La manifestazione di consegna dei premi si terrà in collaborazione con il Leo Club “Vitoria GS Porcelli”, istanza giovanile del Lions Club Host, e si svolgerà in presenza, nel rispetto delle regole vigenti in materia di prevenzione dal Covid-19. Grande soddisfazione ha espresso il Presidente del Club Avv. Giuseppe Strangio per l’esito dei lavori svolti dalla Commissione guidata dal Prof. Barbaro. “Sono risultate vincitrici due splendide personalità espresse dall’Università Mediterranea che hanno un curriculum studiorum di tutto rispetto e che meritano di conseguire il prestigioso riconoscimento intitolato al compianto Domenico De Caridi, un nostro grande Lions, Governatore eccellente e persona di altissimo valore umano, culturale e sociale, esempio fulgido di rettitudine e moralità”.

Il Prof. Giuseppe Barbaro, Presidente della Commissione del Premio De Caridi, è molto soddisfatto sia dell’armonia e della fruttuosa collaborazione con i componenti della Commissione che della numerosa partecipazione dei candidati al Premio, espressione di tutti e sei dipartimenti della “Mediterranea”. “In particolare – precisa Barbaro – la Commissione ha apprezzato sia il rigore metodologico e scientifico delle tesi sia le possibili ricadute benefiche nel territorio calabrese. Questo a testimonianza della qualità e della varietà dell’offerta formativa dell’Ateneo reggino in grado di laureare eccellenze in grado di competere con i colleghi delle altre Università nazionali ed internazionali”.