fbpx

Ponte sullo Stretto, Grasso indica la via: “le risorse esistono, ma burocrazia e volontà politica bloccano lo sviluppo”

ponte sullo stretto di messina Foto di Projectmate / Ansa

Il Ponte sullo Stretto di Messina è considerato uno dei cinque corridoi europei, servirebbe a “potenziare e rilanciare il sistema dei trasporti nel Mezzogiorno”

“Si parla di corridoi europei per potenziare e rilanciare il sistema dei trasporti nel Mezzogiorno. Ma esiste una corsia preferenziale e alternativa al Ponte sullo Stretto per garantire i collegamenti tra il Mediterraneo e il Vecchio Continente? Senza scomodare il PNRR, le risorse esistono. Purtroppo, come in questo caso, sono congelate sia da una burocrazia opprimente che blocca lo sviluppo che da una specifica volontà politica”, scrive tramite il proprio account Facebook il deputato all’Assemblea Regionale Siciliana Bernadette Grasso. Il tema del Ponte sullo Stretto ha bloccato ieri per un giorno intero il Parlamento, si attende solo che il Ministro Enrico Giovannini si esponga alla Commissione trasporti per annunciare le prossime mosse del Governo.