Categoria: CALABRIAEDITORIALIFOTO & VIDEOFoto CalabriaFoto Reggio CalabriaGalleryNEWSREGGIO CALABRIA

Giovanni Toti a Reggio Calabria: “Occhiuto? Vuole cambiare la Regione. I prossimi 5 anni sono decisivi…” [FOTO e INTERVISTA]

Tags: Regionali calabria

Parte la campagna elettorale di “Cambiamo” in vista delle elezioni regionali, Giovanni Toti a Reggio: “stiamo riunendo le migliori energie politiche e civiche all’interno di uno schieramento. I prossimi 5 anni sono decisivi per la Calabria”

Prende il via la campagna elettorale di “Cambiamo” in vista delle elezioni regionali in Calabria con la presenza, a Reggio, di Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria. In una conferenza stampa, organizzata all’Hotel Excelsior, il leader di “Cambiamo” ha affrontato vari argomenti, soffermandosi sul candidato presidente del Centro/Destra, Roberto Occhiuto: “ci rappresenta, viene dal nostro circolo culturale di popolari e credo abbia tutta l’intenzione e la voglia di impegnarsi fino in fondo per cambiare questa regione. Credo che avrà l’abilità di sfruttare il Recovery Plan che è un’opportunità unica per questa terra. Nei prossimi cinque anni, questa regione o decolla verso il futuro in modo definitivo oppure perderà tutto”. Sulle alleanze, Toti rimarca: “noi stiamo riunendo le migliori energie all’interno di uno schieramento. Cambiamo si sta allargando a un altro schieramento che si chiama Coraggio Italia e lo porteremo anche in queste elezioni”. Per ultimo il presidente della Regione Liguria, parla del Mezzogiorno: “il Sud ha margini di crescita e sviluppo grandissimi che sono stati sfruttati troppo poco, questo è il momento del cambio di passo”. In alto la FOTOGALLERY, in basso l’INTERVISTA completa.

Giovanni Toti a Reggio: “i prossimi 5 anni sono decisivi per la Calabria” [VIDEO]

Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore