fbpx

“E…state con noi”: parte il Centro Estivo del comune di Villa San Giovanni

Villa San Giovanni: l’Amministrazione comunale e il Settore Affari Generali anche quest’anno hanno inteso come prioritario il sostegno alle famiglie attraverso la predisposizione di un Centro Estivo per attività ricreative

L’Amministrazione comunale e il Settore Affari Generali anche quest’anno hanno inteso come prioritario il sostegno alle famiglie attraverso la predisposizione di un Centro Estivo per attività ricreative, di animazione di tutoraggio scolastico e accompagnamento alla lettura al fine di promuovere spazi di incontro e
di socializzazione, per valorizzare le capacità extracurricolari dei bambini e per dare un aiuto concreto ai genitori che lavorano, durante la sospensione delle attività didattiche. I 25 bambini che partecipano alle iniziative, individuati tramite un avviso pubblico, hanno un’età compresa dai 3 agli 8 anni e frequentano l’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII, le attività del centro si svolgono presso il parco Masci e sono previste delle uscite con spostamenti in scuolabus. Il centro ricreativo prevede delle attività e laboratori multi-didattici quali: tutoraggio scolastico, laboratori creativi e manuali, animazione alla lettura, attività motoria e sviluppo delle capacità di coordinazione, sport e giochi di squadra, passeggiate all’aria aperta e presso i parchi della città.

RichichiIl progetto si compone, inoltre, di una seconda fase “Aspettando l’inizio della scuola” che si terrà dal 25 agosto fino all’inizio della scuola per consentire un aiuto ai genitori che rientrando a lavoro hanno difficoltà a gestire le attività ricreative dei loro bimbi prima che abbia inizio l’anno Scolastico. Il Sindaco FF Dott.ssa Maria Grazia Richichi da sempre attenta alle Politiche per la Famiglia esprime piena soddisfazione per la predisposizione di questo ​ utilissimo strumento a costo zero per le famiglie, che impegnate nelle attività lavorative, spesso si trovano in difficoltà in concomitanza del periodo di sospensione delle attività scolastiche. Le politiche per la famiglia non possono prescindere dall’attenzione ai bimbi ed ai loro irrinunciabili spazi di gioco e per questo il Comune sta predisponendo dei progetti attingendo ai fondi Regionali all’uopo previsti. Si ringrazia per il lavoro svolto gli uffici Politiche Sociali e Affari Generali e i volontari coinvolti che hanno predisposto le attività necessarie per far partire questa splendida iniziativa.